Il mondo dell’olio di oliva, le soluzioni di packaging per salvaguardare la bontà e proteggere il produttore e il consumatore

L’ulivo più famoso dell’antichità

02 aprile 2015

Quello attorno a cui Ulisse costruisce la sua camera nuziale, ricavando il letto dal tronco

 

  • Letto così ingegnoso, ond’io già fui,
    Né compagni ebbi all’opra, il dotto fabbro.
    Bella d’olivo rigogliosa pianta
    Sorgea nel mio cortile, i rami larga,
    E grossa molto, di colonna in guisa.
  • Io di commesse pietre ad essa intorno
    Mi architettai la maritale stanza,
    E d’un bel tetto la coversi, e salde
    Porte v’imposi e fermamente attate.
    Poi, vedovata del suo crin l’oliva,
  • Alquanto su dalla radice il tronco
    Ne tagliai netto, e con le pialle sopra

    Vi andai leggiadramente, v’adoprai
    La infallibile squadra e il succhio acuto.

  • Così il sostegno mi fec’io del letto;
    E il letto a molta cura io ripolìi,
    L’intarsïai d’oro, d’avorio e argento
    Con arte varia, e di taurine pelli,
    Tinte in lucida porpora, il ricinsi.

    Odissea

Tratto da
http://www.olivitalia.it/lulivo-nella-letteratura/