Il mondo dell’olio di oliva, le soluzioni di packaging per salvaguardare la bontà e proteggere il produttore e il consumatore

L’olio e la salute: la top 10 delle qualità dell’olio

16 aprile 2015

 

L’olio extravergine d’oliva è un alimento gustoso, sano e naturale: consumarlo con regolarità (dai 30 ai 60 gr al giorno) aiuta a vivere bene, e prevenire e curare diverse patologie.

Questo grazie alle sue numerose virtù salutari che hanno portato medici e nutrizionisti a riconoscerne il valore di “alimento medicamentoso” e di condimento fondamentale della “dieta mediterranea”, sinonimo ormai da anni di gusto e benessere a tavola.

Dal bambino all’anziano, ad ogni età le proprietà nutrizionali dell’olio extravergine d’oliva sono un potente alleato per mantenersi in forma e buona salute.>

L’olio d’oliva, infatti, contiene sostanze antiossidanti quali tocoferoli, composti fenolici, carotenoidi e squalene, oltre ad avere un buon equilibrio fra vitamina E e acido linoleico; è anche povero di grassi saturi e ricco, invece, di grassi monoinsaturi, e presenta un corretto rapporto fra gli Omega6 e gli Omega3 contenuti nei suoi grassi polinsaturi.

Un perfetto equilibrio di componenti e nutrienti utile per mantenere in salute e curare il nostro corpo.

Almeno 10 buoni motivi per preferire l’olio extravergine di oliva

 

Protegge dai rischi dell’arteriosclerosi
Protegge dalle malattie delle vie biliari, poiché aumenta la secrezione di bile,
Favorisce l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A,D,E,K)
Elimina le tossine e protegge la funzionalità del fegato
Stimola il metabolismo
Favorisce la digestione
Abbassa il tasso di colesterolo
Previene la disidratazione della pelle
Ha effetti antiossidanti, grazie alla presenza di antiradicali liberi e quindi ritarda l’invecchiamento
Previene o limita l’infarto del miocardio, alcune forma di tumore, l’osteoporosi;